Storie di politiche attive

PAL, DID, TITOLO D’ACQUISTO, PIP, VOUCHER , PSP, ACCREDITAMENTO, DOTE

…e via discorrendo…si capisce perché i miei figli non sono ancora riusciti a capire che lavoro faccia la loro madre e quando qualcuno glielo domanda rispondano trincerandosi dietro uno sbrigativo: “impiegata”.

Forse è più semplice di quanto tutti quegli acronimi possano far presagire:

i miei colleghi ed io aiutiamo le persone a cercarsi un lavoro.

Non cerchiamo un lavoro per loro, non ci accontentiamo che si presentino da noi e si iscrivano in banca dati, ma vogliamo proprio che imparino a cercarsene uno!

Sia chiaro, non è per toglierci dalla responsabilità e per lasciarli al loro destino di disoccupati, ma è proprio per l’esatto contrario:

attraverso il nostro intervento abbiamo la presunzione di rendere le persone che sono alla ricerca di un’occupazione, più consapevoli del valore della loro esperienza lavorativa, del loro percorso formativo, delle loro qualità, conoscenze e competenze…insomma ci diamo da fare per attivarle o riattivarle…

Se penso alla prima volta che sono andata in montagna mi viene da sorridere…se non ci fosse stato qualcuno ad avvisarmi che le scarpe da ginnastica con la suola liscia, che per la verità si intonavano benissimo alla mia giacca, non erano esattamente l’attrezzatura più adatta per raggiungere la cima…forse sarei ancora aggrappata ad una roccia in attesa di soccorsi e certamente non sarei riuscita ad arrivare in alto…ora l’esempio potrà sembrare un pochino banale, ma se una persona sta cercando lavoro e non l’ha mai fatto prima o l’ha fatto nel modo sbagliato, ha bisogno di qualcuno che si metta al suo fianco e gli spieghi l’A…B…C…, che lo attivi, che gli detti il passo, che gli indichi una meta raggiungibile…
Ecco, per rimanere nel paragone, noi siamo un gruppo di guide Alpine…che fanno un tratto di strada insieme agli scalatori ancora inesperti.

Ma non posso non svelare il significato degli acronimi che tanta importanza danno al nostro lavoro….

PAL

Le Politiche Attive del Lavoro sono il punto di partenza e l’origine del nostro lavoro, si tratta di tutti gli interventi che si possono mettere in campo per aiutare una persona a diventare competitiva nel mercato del lavoro. Stiamo parlando di orientamento, di bilancio di competenze, di coaching, di formazione.

ACCREDITAMENTO

Chi vuole operare nel campo delle PAL lo può fare a certe condizioni, non ci si può improvvisare…è necessario accreditarsi e dichiarare il possesso di requisiti legati alla struttura e soprattutto al personale che si occuperà di accompagnare le persone in un percorso di orientamento…Sapiens è accreditato in Lombardia ed in Trentino.

DID

Dichiarazione di Immediata Disponibilità è la prima cosa che una persona che cerca lavoro deve fare…ossia rendere evidente la sua disponibilità, per di più immediata…! La DID è un documento che può essere fatto  in autonomia dalla persona o attraverso l’ausilio di un operatore accreditato come Sapiens.

TITOLO D’ACQUISTO/ VOUCHER

Terminologia usata in Trentino per individuare i servizi, per esempio coaching od orientamento, a cui ha diritto una persona disoccupata…quasi un buono spesa che può essere utilizzato in un ente accreditato.

DOTE

Terminologia usata in Regione Lombardia per indicare un importo economico che tutti i disoccupati hanno a disposizione per attivarsi ed utilizzare i servizi di Politiche Attive del Lavoro.

PSP

Patto di Servizio Personalizzato: se le politiche attive hanno lo scopo di “attivare”, di far muovere una persona, di renderla autonoma è necessario fare “patti chiari” sin da subito tra operatore e persona, che vicendevolmente si impegnano in un percorso, fatto di azioni, tempi ed obiettivi.

PIP

Piano di Intervento Personalizzato: dopo il Patto, il Piano all’interno del quale operatore e persona stabiliscono nel dettaglio il percorso da fare insieme.

CASE HISTORY
IL BELLO DI LAVORARE CON LE PAL

Quando mi chiedono informazioni sul lavoro che svolgo, la mia risposta è: “Ascolto le persone che hanno necessità di trovare una nuova o prima occupazione, per poi aiutarle a riconoscere, migliorare e ottenere il miglior […]

Leggi di più
A VOLTE CI VUOLE UN PO’ DI PAZIENZA

Sì ma quindi…mamma cosa fai quando vedi le persone che non lavorano?” “Parlo con loro e cerco di capire perché fanno fatica a trovare un lavoro nuovo” “Ma quindi ti pagano per parlare con loro? […]

Leggi di più
CAPITA CHE PERSONE VALIDE…

Capita anche che persone valide, con un percorso di studi e di vita esemplare, persone che non sono mai state davvero ferme nella vita, che anche da studenti hanno sempre lavorato, fatichino a trovare occasioni vere e stimolanti […]

Leggi di più
UN RAGAZZO IN GAMBA

Poi c’è il caso di un ragazzo preso in carico e subito collocato. Evidentemente un ragazzo in gamba e con un buon profilo. “Beh, allora mamma con lui non hai più niente da fare!”. In parte vero…finché però il contratto termina e lui inizia […]

Leggi di più
CHE ALTRO POTEVA FARE DOPO TRENT’ANNI?

Si era decisa a consegnare il suo Titolo d’Acquisto a Vittoria di Sapiens perché ne aveva sentito parlare bene da conoscenti che avevano fatto un percorso di orientamento con lei…e poi una sua parente aveva trovato lavoro con Sapiens […]

Leggi di più